Lombardia

fuori rotta: per conoscere l'Italia

LAGO D'ISEO E BERGAMASCO 

Il lago d'Iseo (chiamato talora anche Sebino) è ubicato fra la provincia di Bergamo e quella di Brescia e si è formato grazie all'azione di un antico ghiacciaio. I paesini della costa sono numerosi e non mancano alcune isole.  

.
Lago Iseo, Lovere -prov.  Brescia , foto Alpy 2006

Fra tali piccoli centri meritano una citazione: Iseo con la sua pieve di S.Andrea ed il castello Oldofredi; il caratteristico abitato di Sale Marasino con la rinascimentale Villa Martinengo-Villagana; i paesetti di Monte Isola che con la Rocca Martinengo attiravano spesso pittori ed altri artisti; il borgo di Pisogne con i pregevoli ed ampi affreschi di Girolamo Romanino (chiesa S.Maria della neve, ciclo Storie di Cristo, link esterno );la cittadina  medievale di Lovere dove è ubicata l'Accademia Tadini con dipinti di scuola veneta; Sarnico, già abitato nella preistoria, con la celebre villa Giovanni Faccanoni in stile liberty e la pinacoteca Gianni Bellini; Predore con l'antica Villa Lanza. Ancora da citare: Riva di Solto, Sulzano, Tavernola Bergamasca (villa Fenaroli e giardino botanico), Marone ecc.       



Lago d'Iseo, particolari della costa, foto Alpy 2006

 


Lago d'Iseo, uno degli abitati della costa, foto Alpy 2006

       


Lago d'Iseo, costeggiando Monte Isola, foto Alpy 2006; vedi anche Isola S.Paolo

Poco distante dalla zona del lago d'Iseo è poi il piccolo Lago di Endine. Tale luogo è molto frequentato da amanti della natura, pescatori e turisti affascinati dall'interessante flora. Nelle immediate vicinanze del bacino sono ubicati i centri di Monasterolo del Castello (con antico monastero benedettino) e di Spinone al Lago.

E' nei pressi anche la c.d "Valle del Freddo" dove prospera, anche in periodi estivi, flora tipicamente alpina.         


Lago di Endine, panorama, foto Alpy 2006


Lago di Endine, fauna e panorama, foto Alpy 2006

Nella vicina  località termale di Trescore Balneario, in Val Cavallina, meritano poi particolare attenzione gli affreschi di Lorenzo Lotto (Venezia 1480-Loreto 1556)  che, nonostante i suoi continui spostamenti nelle Marche ed altre zone italiane, a lungo operò con la sua arte nelle chiese di Bergamo e dintorni.

I dipinti di Trescore furono affidati al pittore in una pausa (1524 circa) della sua intensa attività e sono ubicati nella storica Villa Suardi. Temi ricorrenti degli affreschi dell'oratorio di Trescore, oltre ad alcuni episodi della vita di Cristo, sono le vite ed i miracoli di Santa Brigida e Santa Barbara.

 
Trescore Balneario: cortile di accesso alla villa che conserva gli affreschi di Lorenzo Lotto

Altri interessanti richiami del bergamasco sono ancora:  Pontida con l'antica abbazia, San Vigilio con il castello e la casa natale di Donizetti, il centro termale di  S.Pellegrino con lo stile liberty di alcuni alberghi, le splendide montagne delle prealpi con le cascate del Serio e poi per le opere di Lotto: la chiesa di Ponteranica (con il polittico, la pala della parrocchiale di Celana di Caprino, alcuni piccoli affreschi a Credaro e Sedrina.

Nella provincia di Bergamo sono comunque da segnalare tre possibili itinerari culturali: il primo dedicato alle chiese romaniche (a Lemine, ad Almenno S.Salvatore , ad Almenno S.Bartolomeo - pieve di San Tomè-  e nella c.d. isola bergamasca, fra l'Adda ed il Brembo); il secondo itinerario è relativo  alla notevole attività di una famiglia di artisti del legno e del marmo (i Fantoni, attivi già dal XV secolo in molte zone di Lombardia); il terzo, di archeologia industriale, può invece avere come riferimenti Crespi d'Adda ed alcune località della c.d. "via Priula" .

Da segnalare infine gli affreschi di Clusone. Nel portico dell 'oratorio dei Disciplini, infatti nel 1485 (forse Giacomo Borlone e suoi seguaci) realizzarono una particolarissima "danza macabra" . 

 

Lorenzo Lotto a Trescore

 


 

HOME